Il ruolo della dieta

Una sana alimentazione rappresenta il punto di forza della terapia del diabete.
Fondamentale per la qualità della vita del diabetico è seguire in modo rigoroso le indicazioni degli specialisti elaborate su misura per loro, in base agli specifici fabbisogni giornalieri (determinati dall'età, dal peso corporeo, dal sesso, dallo stile di vita, dalla presenza di altre malattie o terapie con farmaci in corso, etc) e al valore nutritivo ed energetico dei vari alimenti.

Tipi di Diabete

Sebbene vi siano tre forme principali di diabete, esiste una fase antecedente la malattia chiamata pre-diabete. Il pre-diabete, anche conosciuto come alterata tolleranza al Glucosio, è una condizione in cui la Glicemia aumenta fino a raggiungere un livello superiore ai normali valori della maggior parte delle persone, ma non tanto da essere classificata come diabete.

Chi soffre di pre-diabete è a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 nel corso della vita se non tiene attentamente monitorata la propria condizione.

Il diabete

Il diabete mellito è una malattia cronica caratterizzata dall’aumento della concentrazione di glucosio nel sangue.

Responsabile di questo fenomeno è una mancanza assoluta o relativa di insulina che consente all’organismo di utilizzare il glucosio per i processi energetici all’interno delle cellule.

Quando l’insulina è prodotta in quantità non sufficiente dal pancreas oppure le cellule dell’organismo non rispondono alla sua presenza, nel sangue si avranno livelli di glucosio più alti del normale (iperglicemia) favorendo, così, la comparsa del diabete mellito.

Che cos’è la Celiachia

Che cos’è la Celiachia

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine. Il glutine, nella sua componente proteica, è il fattore scatenante della malattia celiaca. Il valore nutrizionale del glutine è molto scarso. La funzione principale svolta da questa proteina, infatti, è quella di “collante”, ossia di tenere insieme la farina di grano per consentirne la panificazione.

Cereali vietati
Ecco di seguito riportate alcune tipologie di cereali e alimenti presenti in commercio che sono vietati ai celiaci perché contenenti glutine. Oltre a frumento (grano), segale, orzo, avena, sono vietati al celiaco:

Celiachia, è utile sapere che:

Alcune utili informazioni per l’ acquisto di cibi adatti alla preparazione di un menù per celiaci
L’ acquisto dei prodotti per celiaci comporta la conoscenza delle diciture presenti sulle confezioni di alimenti a loro dedicate:

  • «con contenuto di glutine molto basso» se il contenuto di glutine non supera 100 mg/kg (questi alimenti non sono comunque adatti alla preparazione dei pasti per celiaci)
  • «senza glutine» se il contenuto di glutine non supera 20 mg/kg.

 

Indirizzo

  • Verbania (VB) ITALY
    Via dell'Industria, 9 Z.I.

Contatti

  • numero verde 800-134-940
  • +39.0323.586538
  • social@crafond.com

Richiesta informazioni

Rispondiamo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.30 (orario continuato) al numero verde 800-134-940

Seguiteci